Thailandia: Wat Dhammakaya, lo scandalo della Klongchan Credit Union Cooperative e il monaco scomparso.

 

Da molti mesi non passa quasi giorno senza che il Bangkok Post e il The Nation lo mettano in prima pagina, gli altri quotidiani si adeguano e seguono la scia tracciata dai due leader principali, le televisioni dedicano  alla vicenda un sacco di spazio e sono più unici che rari i thailandesi che quando si pronunciano parole come Dhammakaya e Dhammajayo non sanno di cosa si tratta ma tali parole rimangono per lo più un enigma per la maggior parte dei farang, quelli che hanno  sentito del tempio difficilmente sanno spiegarne qualcosa, tranne che esso è spesso associato a polemiche. In pochi sanno cosa rende esattamente questo tempio così controverso.Wat Phra Dhammakaya, è un colossale tempio di 405 ettari in Thailandia, è un tempio buddista o wat che si trova nel distretto di…
Leggi l’intero articolo su: http://fabio-ilmiodiario.blogspot.com/2017/02/thailandia-wat-dhammakaya-lo-scandalo.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *