In mtb sul tetto dell’ Emilia

 

Di tutti gli itinerari offerti dall’ Appennino Modenese, questo è sicuramente uno dei più estremi. Riuscire ad andare in mtb sul tetto dell’ Emilia (in realtà di tutto l’Appennino Tosco-Emiliano) non è impresa da tutti: un dazio di 30 minuti di bici a spinta è da mettere in conto. Oltre a questo si aggiungono discese per polsi buoni, in particolare nel tratto finale con la Scaffa del Gatto che viene affrontata con timore reverenziale anche dai biker più incalliti.

Si parte da Sestola, uno dei capoluoghi dell’ Alto Appennino Modenese, località che abbiamo già conosciuto in itinerari precedenti. La salita si svolge lungo il consueto nastro d’asfalto che conduce al Lago della Ninfa salendo da Pian del Falco e Passo del Lupo. Dopo una…
Leggi l’intero articolo su: http://mag.tripkly.com/it/mtb-sul-tetto-dell-emilia/



Altri post che ti piaceranno:

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *