Pene aumentate per stranieri che lavorano senza permesso di lavoro e per i datori di lavoro insolventi.

 

,La Thailandia ha introdotto nuove leggi volte a controllare la quantità di lavoratori migranti nel paese, nonché gli stranieri che lavorano illegalmente in Thailandia.
In base alle nuove leggi, che ora sono entrate in vigore, le persone che impiegano illegalmente lavoratori stranieri dovranno affrontare punizioni più severe, i datori di lavoro dovranno affrontare ammende tra 400.000 (1 euro circa 38 baht)   e 800.000 baht per ogni straniero che impiegano illegalmente.
Gli stranieri che trovano che lavorano senza un permesso di lavoro dovranno pagare ammende tra 2.000 e i 100.000 THB o la detenzione fino a un massimo di 5 anni.

Gli stranieri che si occupano di lavoro diverso da quello registrato nel loro permesso di lavoro saranno penalizzati fino a 100.000…
Leggi l’intero articolo su: http://fabio-ilmiodiario.blogspot.com/2017/06/pene-aumentate-per-stranieri-che.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *