La Banca di Thailandia avverte gli esportatori di possibili massicce fluttuazioni nei tassi di cambio

 

La Banca di Thailandia ha avvertito il settore privato di adottare strategie di gestione del rischio sulle proprie attività per compensare le difficoltà che potrebbero derivare dalle tensioni globali che potrebbero imporre massicce fluttuazioni dei tassi di cambio.L’avviso è arrivato quando il governatore della banca centrale, Wirathai Santi-Praphob, ha espresso la sua preoccupazione per la valuta volatile americana a seguito della crescente tensione nella penisola coreana tra gli Stati Uniti e la Corea del Nord.
La situazione volatile riguarda anche altre valute, così come il baht thailandese, che potrebbe apprezzarsi in valore quanto il dollaro si indebolisce.Wirathai Santi-Praphob ha consigliato al settore privato di non essere compiaciuto e di intraprendere una strategia di…
Leggi l’intero articolo su: http://fabio-ilmiodiario.blogspot.com/2017/04/la-banca-di-thailandia-avverte-gli.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.