I quattro passaporti tailandesi di Yingluck sono stati revocati dal governo.

L’Interpol rimane in silenzio sulla richiesta di avviso blu quando scade la data per l’appello.
La caccia all’ex primo ministro Yingluck Shinawatra ha incontratio un ostacolo poichè l’Interpol non ha ancora risposto ad una richiesta della polizia tailandese riguardo a dove lei si trovi. Nel frattempo, il Ministero degli affari esteri ha revocato i suoi passaporti. Il ministero ha confermato ieri che Yingluck possedeva solo quattro passaporti tailandesi.
Il ministero ha inoltre informato le sue ambasciate in tutto il mondo che i passaporti di Yingluck sono stati revocati.
Il vice capo della polizia nazionale generale Srivara Ransibrahmanakul, ha dichiarato che la polizia sta perseguendo Yingluck, condannato a cinque anni di carcere in relazione al sistema del riso del…
Leggi l’intero articolo su: http://fabio-ilmiodiario.blogspot.com/2017/10/linterpol-rimane-in-silenzio-sulla.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *