Spuma di vetro nei salami e gesso nelle farine. “I cibi, i luoghi e le frodi nella Padova del ‘700” in mostra al Musme!

Fino al 31 gennaio 2016 sarà aperta presso il Musme (Museo della Storia della Medicina), una straordinaria ed originale mostra che dice molto sulla nostra storia e sulla vita quotidiana dei nostri avi. E’ stata inaugurata infatti, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, la mostra “Il cibo, i luoghi e le frodi nella Padova del Settecento” curata dalla dott.ssa Francesca Fantini d’Onofrio, direttrice dell’Archivio di Stato di Padova, e dal suo staff, esposizione che a partire dai documenti, dai proclami delle varie autorità veneziane racconta molto della vita quotidiana a Padova nel Settecento.

Il cibo, i luoghi e le frodi nella Padova del SettecentoIl tema della mostra è quello del cibo, in linea quindi all’esposizione universale di Milano, Expo 2015 affrontato attraverso una serie di documenti storici estrapolati dall’Archivio di Stato. Se fino alla caduta della Serenissima (1797), Padova era sotto dominazione veneziana come si capisce dai nomi dei firmatari dei vari documenti, i destinatari dei provvedimenti erano ovviamente i padovani che questi regolamenta dovevano seguire. Parliamo della vendita, della somministrazione di cibo e bevande, del mercato di Piazza della Frutta e …

Leggi tutto: http://www.blogdipadova.it/mostra-sui-cibi-luoghi-frodi-nella-padova-del-700/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *